Osservazioni

"Eco" o "Solidali", sempre ghetti sono

10 febbraio 2016, di Redazione20150525_103921Giugliano in Campania

Nonostante le pressioni di una coalizione internazionale di organizzazioni non governative, le autorità italiane, a cominciare dal Comune di Giugliano, hanno deciso di trasferire la comunità rom che vive a Masseria del Pozzo, circa 300 persone, sopra una discarica di rifiuti tossici, in un altro “villaggio attrezzato” altrettanto segregante. La comunità vive nella zona di Giugliano da circa 25 anni.

Ieri, 9 febbraio, una coalizione formata dall’Associazione Cinema e Diritti, Associazione Garibaldi 101, [...]> Leggi tutto

Ricerche e pubblicazioni

8° Rapporto CRC, infanzia e adolescenza in Italia.

22 luglio 2015, di Grippo CRC, da Gruppo di Lavoro per la Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (Gruppo CRC CRCimg copia

E’ stato lanciato a Roma il Rapporto CRC, giunto all’ottava edizione e alla cui redazione hanno contribuito 124 operatori delle 90 associazioni del Gruppo CRC che lavorano per i minori. Il Rapporto, presentato stamane alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, fa il punto sulle politiche per l’infanzia analizzando lo stato di attuazione della Convenzione in Italia.

“Ci sono bambini che fin dalla nascita soffrono di carenze che ne compromettono lo sviluppo fisico, menta [...]> Leggi tutto

Azioni e Iniziative

Il calendario 2015 delle presentazioni di "Fuori campo" in Italia

05 marzo 2015calendario

Dopo le prima proiezioni  a Roma e Firenze a gennaio 2015, il film documentario Fuori campo. Storie di rom nell'Italia di oggi, ha iniziato a girare l'Italia.  Molte richieste sono arrivate al nostro indirizzo!  E' questo il momento in cui il senso di Fuori campo inizia a prendere forma. I contesti sono vari a seconda delle richieste e delle diverse situazioni che si sono create: da contesti informali a contesti istituzionali, da contesti caldi e problematici a contesti intimi e tranquilli. Questo ci fa piacere! Speri [...]> Leggi tutto

Materiali utili
Strategia Nazionale Inclusione20 novembre 2014, di UNAR
Comunicazione sullo stato di attuazione delle Strategie Nazionali di Inclusione dei Rom20 novembre 2014, di Commissione Europea
Dichiarazione Stato di Emergenza Comunità Nomadi20 novembre 2014, di Governo Berlusconi
Sentenza del Consiglio di Stato20 novembre 2014, di Sentenza Consiglio Di Stato
Il ministero dell'Interno scrive di rom, sinti e cam(m)inanti25 settembre 2010, di Ministero interni
Il rapporto periodico dell'ONU18 febbraio 2010, di O.N.U

Ultimi inseriti

zingara mod
Italia

L'invenzione degli zingari

02 novembre 2015, di Sergio Bontempelli, da Iperstoria – www.iperstoria.it - Testi Letterature Linguaggi Numero VI - Autunno/Fall 2015

La questione rom tra antiziganismo, razzismo ed etnicizzazione

Prima dell’etnia. L’antiziganismo in età moderna

1. Rom e sinti: una storia lineare di persecuzioni?

Zingari e zingare pare che siano nati, in questo mondo, soltanto per esser ladri: nascono di genitori ladri, crescono in mezzo ai ladri, studiano da ladri, e riescono infine ad esser ladri fatti e finiti di tutto punto. La voglia di rubare e il furto stesso sono in loro qualità inseparabili che non si perdono se non con la morte. Cervantes, 161 [...]

> Leggi tutto
0707-Verona 001a

Ricordiamo Piero

10 agosto 2015

Un anno fa oggi ci lasciava Piero Colacicchi, fondatore di OsservAzione e ispirazione per generazioni di attivisti antirazzisti. La sua energia, idee, capacita' di creare relazioni positive e costruttive ci resta nei testi scritti su riviste, magizine, libri, e blog e nei ricordi di tante chiacchierate intorno ad un tavolo, a conferenze e seminari.Ci manca.

Segnaliamo questa cronaca di una visita popolare all'ospedale psichiatrico di Reggio Emilia scritta da Piero quattro decenni fa e ripubblicata da storiAme [...]

> Leggi tutto
11393232_10153080245528439_3239808280967972662_n
Cosenza

Ospitiamo con piacere il comunicato stampa sulla tendopoli comunale per rom a Cosenza

17 luglio 2015

Le organizzazioni e le persone firmatarie del presente comunicato intendono esprimere la loro più viva preoccupazione in merito ai gravi disagi e alle evidenti violazioni di legge osservabili all’interno della tendopoli allestita per la comunità Rom sfollata forzosamente dall’accampamento di Vaglio Lise. In seguito ad una visita effettuata lo scorso 10 luglio 2015 è stato possibile constatare più direttamente, anche mediante la presenza di  medici volontari, le precarie condi [...]

> Leggi tutto
1428555605-ipad-906-0
Roma

Brutti, sporchi e cattivi. Note sui rom e sulla segregazione degli ultimi

10 giugno 2015, di Antonio Ardolino e Daniele D'Ambra, da www.communianet.org

Certo che due cose si potrebbero verificare prima di spararle a caso sui giornali e ai comizi.
 A partire dalla risoluzione del problema a passo di ruspe, che per il territorio romano rappresentano tutto fuorché una novità. Qui da noi gli sgomberi forzati venivano praticati già ai tempi in cui Salvini non era che un giovane e irrequieto segretario provinciale della Lega Nord, condannato, ironia della sorte, per lancio di uova nei confronti dell’ex premier Massimo D’Alema.
 Tra l'ottobre del 1999 [...]

> Leggi tutto
20150528_212751_384540_13890288

Ruspe, insulti e propaganda

29 maggio 2015, di Lorenzo Monasta e Ulderico Daniele

Chi ha commesso i fatti di Roma, chi guidava quell’auto e ha ucciso quella donna, e ferito le altre, dovrà essere giudicato dalla legge, come qualsiasi cittadino. Non sarà una scusante il fatto di appartenere ad un’etnia o un’altra, o il fatto di essere o meno cresciuto in condizioni disagiate o ai Parioli.

Ma, come già in molte altre occasioni, oggi assistiamo alla ennesima criminalizzazione che colpisce interi gruppi sociali, perché solo e soltanto quando gruppi di stranieri o margina [...]

> Leggi tutto

Più letti

macedonia14

Sigona: 'La politica del gesto non basta'

22 settembre 2015

Intervista su BBC News, 4 Settembre.

l flusso di profughi e migranti sta mettendo l'Unione Europea a nudo. La Gran Bretagna di Cameron mina ogni tentativo di risposta collettiva dando supporto ai nazionalismi dei nuovi membri, Nando Sigona su BBC News.

> Leggi tutto
rom-300x225
Firenze

Polizia locale e mendicanti: un caso pilota

10 dicembre 2014, di Eleonora Innocenti, Francesca Mariani, Giacomo Pailli, Alessandro Simoni

Da anni, presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Firenze, ci occupiamo del modo in cui gli ordinamenti giuridici si pongono rispetto alle minoranze e ai gruppi marginali, con una particolare attenzione per la condizione di Rom e Sinti. Di recente abbiamo deciso di introdurre nel nostro lavoro una componente di “ricerca azione” volta a verificare la legalità delle norme e delle prassi di polizia locale del capoluogo toscano, appoggiandoci ad alcuni mendicanti  che hanno deciso di affid [...]

> Leggi tutto
euros
Roma

Sulla pelle dei rom, dei rifugiati, degli sfollati

03 dicembre 2014, di Nando Sigona

Noi quest’anno abbiamo chiuso… con quaranta milioni di fatturato ma tutti i soldi… gli utili li abbiamo fatti sui zingari, sull’emergenza alloggiativa e sugli immigrati, tutti gli altri settori finiscono a zero (Salvatore Buzzi, presidente della cooperativa '29 giugno', Roma) 

Nel 2013 ‘Segregare Costa’, l'indagine di OsservAzione (con Lunaria ed altri) sui costi dei campi nomadi nelle principali città italiane aveva messo in evidenza per la prima volta in Italia l'e [...]

> Leggi tutto
sea carro

PERCHÈ “FUORI CAMPO”

05 febbraio 2015, di Caterina Miele

Dopo le anteprime del 30 e 31 gennaio, Il film documentario “Fuori Campo” comincia a girare l'Italia. Ma Fuori Campo non è solo il film in sè.

Consulta qui le date delle presentazione in Italia 

Fuoricampo è un esperimento di co-ricerca, il tentativo di un gruppo composito di documentaristi, giuristi, antropologi, attivisti rom e non rom di raccontare l’altra realtà dei rom in Italia - quella di cui i giornali non parlano e di cui la politica non si occupa – girando l& [...]

> Leggi tutto
castel_romano
Roma

Capitale dell'Esclusione

25 novembre 2014, di Antonio Ardolino

Puntuale, virale, feroce. La campagna politica e di stampa contro la popolazione romanì italiana è ripartita. Con una velocità e una violenza verbale forse senza precedenti. Forse perché nel 2008 l'ultima grossa campagna, quella che culminò con i pogrom di Ponticelli, non disponeva della potenza di fuoco che ormai i social nerwork hanno raggiunto. Forse è quindi solo più evidente. Ma, senza forse, perché la crisi economica e sociale in questo Paese è devastante e ha bisogno pi&u [...]

> Leggi tutto

Sei un osservatore privilegiato
e vuoi analizzare in modo critico ciò che si muove intorno a te?

Invia il tuo contributo a: redazione@osservazione.org

Area Riservata