Osservazioni

Ruspe, insulti e propaganda

29 maggio 2015, di Lorenzo Monasta e Ulderico Daniele20150528_212751_384540_13890288

Chi ha commesso i fatti di Roma, chi guidava quell’auto e ha ucciso quella donna, e ferito le altre, dovrà essere giudicato dalla legge, come qualsiasi cittadino. Non sarà una scusante il fatto di appartenere ad un’etnia o un’altra, o il fatto di essere o meno cresciuto in condizioni disagiate o ai Parioli.

Ma, come già in molte altre occasioni, oggi assistiamo alla ennesima criminalizzazione che colpisce interi gruppi sociali, perché solo e soltanto quando gruppi di stranieri o margina [...]> Leggi tutto

Ricerche e pubblicazioni

Polizia locale e mendicanti: un caso pilota

10 dicembre 2014, di Eleonora Innocenti, Francesca Mariani, Giacomo Pailli, Alessandro Simonirom-300x225Firenze

Da anni, presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Firenze, ci occupiamo del modo in cui gli ordinamenti giuridici si pongono rispetto alle minoranze e ai gruppi marginali, con una particolare attenzione per la condizione di Rom e Sinti. Di recente abbiamo deciso di introdurre nel nostro lavoro una componente di “ricerca azione” volta a verificare la legalità delle norme e delle prassi di polizia locale del capoluogo toscano, appoggiandoci ad alcuni mendicanti  che hanno deciso di affid [...]> Leggi tutto

Azioni e Iniziative

Il calendario 2015 delle presentazioni di "Fuori campo" in Italia

05 marzo 2015calendario

Dopo le prima proiezioni  a Roma e Firenze a gennaio 2015, il film documentario Fuori campo. Storie di rom nell'Italia di oggi, ha iniziato a girare l'Italia.  Molte richieste sono arrivate al nostro indirizzo!  E' questo il momento in cui il senso di Fuori campo inizia a prendere forma. I contesti sono vari a seconda delle richieste e delle diverse situazioni che si sono create: da contesti informali a contesti istituzionali, da contesti caldi e problematici a contesti intimi e tranquilli. Questo ci fa piacere! Speri [...]> Leggi tutto

Materiali utili
Strategia Nazionale Inclusione20 novembre 2014, di UNAR
Comunicazione sullo stato di attuazione delle Strategie Nazionali di Inclusione dei Rom20 novembre 2014, di Commissione Europea
Dichiarazione Stato di Emergenza Comunità Nomadi20 novembre 2014, di Governo Berlusconi
Sentenza del Consiglio di Stato20 novembre 2014, di Sentenza Consiglio Di Stato
Il ministero dell'Interno scrive di rom, sinti e cam(m)inanti25 settembre 2010, di Ministero interni
Il rapporto periodico dell'ONU18 febbraio 2010, di O.N.U

Ultimi inseriti

838-1

Tra il dire e il fare

11 marzo 2015, di Nando sigona

Questa che segue e' la prefazione che Nando Sigona ha scritto per il rapporto 'Nomadi per forza' sui rom a Milano nell'era Pisapia appena pubblicato dal NAGA, con il supporto di Open Society Foundations.

Questo documentato e puntuale studio condotto dal Naga offre un quadro dettagliato della gestione delle comunità rom nel territorio di Milano sotto la giunta di centro-sinistra guidata da Giuliano Pisapia. Illustra con dovizia di particolari e precisione le difficoltà che coloro che da anni lavora [...]

> Leggi tutto
logoRPp
Italia

Fuori campo su radio popolare ascolta la trasmissione!

05 febbraio 2015, da http://www.radiopopolare.it/

Nella trasmissione perfiferie a cura di Sara Milanese  su Radio Popolare, le interviste ai protagonisti del film documentario Fuori campo, storie di rom nell'Italia di oggi.

ascolta anche sul podcast di radio popolare. 

> Leggi tutto
sea carro

PERCHÈ “FUORI CAMPO”

05 febbraio 2015, di Caterina Miele

Dopo le anteprime del 30 e 31 gennaio, Il film documentario “Fuori Campo” comincia a girare l'Italia. Ma Fuori Campo non è solo il film in sè.

Consulta qui le date delle presentazione in Italia 

Fuoricampo è un esperimento di co-ricerca, il tentativo di un gruppo composito di documentaristi, giuristi, antropologi, attivisti rom e non rom di raccontare l’altra realtà dei rom in Italia - quella di cui i giornali non parlano e di cui la politica non si occupa – girando l& [...]

> Leggi tutto
tendopoli
Cosenza

Una "nuova" tendopoli per i rom della stazione Vaglio Lise di Cosenza

16 gennaio 2015

Ospitiamo con piacere  il comunicato stampa di di Lav romanò e della FRI Fondazione romanì Italia sul progetto abitativo dell'amministrazione comunale di Cosenza per i rom della stazione Vaglio Lise.

Comunicato stampa 

A Cosenza l'amministrazione comunale nei pressi della stazione Vaglio Lise vuole realizzare  a breve un area attrezzata con delle tende dove far abitare una parte della comunità rom romena che vive in città. Una soluzione che l'associazione loca [...]

> Leggi tutto
bigattiera
PIsa

Discriminatoria l'idea di un numero massimo di rom a Pisa

18 dicembre 2014

La prefettura, rappresentante dello Stato sul territorio, si faccia garante della legge per tutta la cittadinanza. Non è mera questione di linguaggio, è questione di fatti.  Non si possono negare diritti su base etnica".

E' la richiesta delle associazioni Africa Insieme, Progetto Rebeldìa, Osservazione e il Comitato per i diritti dei bambini della Bigattiera, sulla questione della presenza di rom e sinti in città.

"La discriminazione - spiegano le associazioni - è illegale, tanto per r [...]

> Leggi tutto

Più letti

eva-grande
Italia

Le nostre interviste: Eva Rizzin

08 agosto 2007, di OsservAzione

Per il tuo dottorato hai studiato l'antiziganismo nell'Europa allargata, si tratta di un fenomeno diffuso?
L’Europa dei “ventisette”, da est ad ovest, da nord a sud oggi risulta essere attraversata da violenze e da discriminazioni contro le minoranze.
Le recentissime ricerche condotte da vari Istituti europei come l’Eumc, l’ECRI dimostrano che i rom costituiscono una minoranza fortemente discriminata. L’EUMC li descrive come il gruppo più vulnerabile, maggiormente deprivato dei propri diritti [...]

> Leggi tutto
Napoli

Antirazzismo e rom

31 marzo 2015, di Francesca Saudino

Riflessioni dopo la presentazione del libro di Maurizio Alfano "I rom la razza ultima" il  giorno 27 Marzo presso  Archeobar in via Mezzocannone a Napoli

Quello che è accaduto venerdì 27 marzo, durante e dopo la presentazione del libro di Maurizio Alfano, I rom la razza ultima, presso Archeobar in via Mezzocannone a Napoli, merita qualche riflessione per capire come muoverci e aiutarci tutti a ritrovare la bussola per migliorare la vita dei rom e, anche dei non rom.

Premetto che, nonostante Osservazione a [...]

> Leggi tutto
524_Star-mod
Napoli

I rom in comune

01 luglio 2012, di Giovanni Zoppoli e Francesca Saudino, da Progetto Star - Quaderni del Mammut

Introduzione 

di Giovanni Zoppoli

Da settembre 2011 a luglio 2012 il Comune di Napoli, insieme all’Open Society Foundations, fi nanziatore del progetto, all’associazione OsservAzione e all’associazione Compare (guida del progetto) ha realizzato il percorso di ricerca-azione Star: Strategie per l’advocacy e l’integrazione della popolazione rom in Italia. Ancora prima di terminare, Star è stato chiamato a raccontarsi in occasioni importanti, come nel convegno internazionale [...]

> Leggi tutto
pubblicazione-LENTI-A-CONTATTO-3
Italia

Dispersioni speciali? i rom a scuola

09 gennaio 2013, di Marco Marino, da quaderni frequenza 2000 n.1 - intervista onlus curatore Giovanni Zoppoli

Rapporto non facile quello tra la scuola e i Rom, si è cercato di comprenderlo meglio attraverso la ricerca I rom e la scuola pubblicata nei Quaderni del Mammut del luglio 2012 dal titolo I Rom in Comune. Secondo il rapporto del centro territoriale napoletano, anche relativamente al fenomeno dispersione scolastica, i rom non costituirebbero un caso a sé, ma semplicemente una lente d’ingrandimento che amplifi ca e rende evidente problematiche di carattere generale. Innanzitutto un po’ di da [...]

> Leggi tutto
schermata messaggero
Roma

"Bimbo rapito dai rom", se una leggenda vale di più di una smentita della Questura

25 novembre 2014, di Carlo Maria Miele, da http://www.glistatigenerali.com/

Riceviamo e pubblichiamo con piacere l'articolo del giornalista Carlo Maria Miele

Nel post, pubblicato martedì alle 7.45 del mattino, si leggono i dettagli del fatto di cronaca.  La ricostruzione di quanto accaduto viene affidata alla vittima, la mamma, che racconta il dramma vissuto:

«Erano le quattro del pomeriggio volevo uscire con i bimbi. Ho messo il piccolo sul seggiolino e siamo andati in cortile. Poi mi sono accorta di aver scordato il giubbotto del più grande e sono risalita in casa. A quel punto [...]

> Leggi tutto

Sei un osservatore privilegiato
e vuoi analizzare in modo critico ciò che si muove intorno a te?

Invia il tuo contributo a: redazione@osservazione.org

Area Riservata